Musei e Mostre a Treviso - in aggiornamento Cosa visitare Dove alloggiare Offerte a Treviso
ingrandisci la locandina
Le mostre da non perdere a Treviso tra il 2015 e il 2016

Cosa visitare dove alloggiare - Musei e mostre - Cenni storici Maserada Il Piave - Percorsi enogastronomici

Abbiamo delle guide cartacee gratuite su Treviso e Provincia (mappe, mostre ed eventi) promosse dal consorzio di promozione turistica www.marcatreviso.it e contatti con guide turistiche che organizzano tour culturali

Se arrivate da fuori provincia di Treviso possiamo consigliarvi qualche Hotel e Bed & Breakfast vicino al nostro ristorante e di seguito qualche evento/mostra da visitare

L'Antica Osteria Zanatta si trova:
- a 2 km dall'uscita casello A27 TREVISO NORD
- a 2 Km dai Monumenti della Grande Guerra e il Piave
- a 10 km dal centro di Treviso
- a 40 km da Venezia
- a 35 km da Asolo
- a 50 km da Possagno e Crespano
_____________________________________

MUSEO BAILO a Treviso :
a rinnovata sede accoglie la Galleria del Novecento, ricca di 340 opere, il cui filo conduttore è rappresentato dalla raccolta di Arturo Martini (1889-1947), la più importante tra quelle oggi esistenti dello scultore.
RECAPITI Borgo Cavour, 24 - 31100 Treviso Tel. 0422 658951
ORARI Da martedì a domenica 10,00-18,00 Chiuso lunedì
________________


**************************************

NOVITA': TREVISO SOTTERRANEA
Fino a qualche anno fa era poco più che una leggenda metropolitana, poi è stata documentata, negli ultimi due anni pochi fortunati hanno potuto visitarla. Ma dal 24 ottobre la Treviso sotterranea diverterà un itinerario turistico a tutti gli effetti
Sul sito web http://www.trevisosotterranea.it/ trovate un approfondimento sulla storia della Treviso Sotterranea.
_________________________________
Cenni storici del comune:

Maserada sul Piave è un comune di oltre 7.000 abitanti della provincia di Treviso. Le frazioni di Maserada sono Varago e Candelù, ma ci sono altri suggestivi borghi minori come Salettuol e Saltore.

La storia del territorio di Maserada è sempre stata segnata dalla presenza della via Postumia (il comune infatti, è compreso tra la via Romana e il fiume Piave).
Dopo l’anno Mille, il territorio devastato dall’abbandono e dalle piene del Piave fu oggetto di una grande operazione di bonifica da parte di monaci e dei pochi abitanti del territorio. Il nome Maserada (Macerata, Maceriata) deriva proprio dall’aspetto del territorio caratterizzato dai ciottoli lasciati da piene e inondazioni.
______________________________________
Da Visitare nel comune di Maserada:

- Il Tempietto della Madonna delle Vittorie (apparizione della Madonna a una bimba) si possono ammirare affreschi di Gregorio Lazzarini(1655-1730)
- Museo della Grande Guerra 1915-18
Il Museo di Maserada raccoglie interessanti reperti restituiti dal fiume, con una particolare e speciale focalizzazione sui materiali e sulla storia del forzamento del fiume da parte delle truppe della 7°divisione britannica. Non mancano testimonianze importanti delle truppe austungariche ed italiane.
Viale Caccianiga - Aperto il martedì e il giovedì dalle ore 15.00 alle 18.30
Per eventuali aperture staordinarie tel. 0422 778760 – 3401486936
- Il Piave sacro alla patria, riserva del Codibugnolo - Percorso storico naturalistico
Pace e tranquillità in un ambiente agreste, lunghe biciclettate su stradine poco o per nulla trafficate.
info : www.maserada.com/piavenire.htm
______________________________________